“A noi ci garba”: una festa interessante

Non entrerò nel dettaglio di tutte le cose che sono state dette e scritte negli ultimi mesi sulla vicenda Forteto per diversi motivi.

Tanto per iniziare è praticamente impossibile star dietro a tutte le notizie sull’argomento e poi si rischia di cadere nel gioco delle strumentalizzazioni e io, come ho già affermato, non ne ho la minima intenzione.

Voglio invece oggi ricordare a chi ci segue che dal 23 al 25 aprile si terrà proprio al Forteto una festa dal buffo nome “A Noi Ci Garba” dedicata al gusto, ai sapori veri.

E perché qualcuno dovrebbe partire da Firenze o da Bologna per partecipare a questa festa? A parte il cibo, potrebbe anche essere un’occasione per visitare l’azienda (sono previste visite guidate) e per parlare con i ragazzi che la mandano avanti.

Queste persone, completamente estranee alle tristi e note vicende giudiziarie, meritano solidarietà e supporto per il proprio lavoro e mostrare apprezzamento per i loro prodotti è sicuramente il modo migliore.

Verrà presentato il pecorino GranGiotto, ci sarà un hamburger di chianina da 1 chilo, balli e tante altre sorprese.

Rebus Multimedia e LinKomunicabile hanno curato la promozione dell’evento.

Ci vediamo lì.

 

Altri articoli

Galaxy S2: nuova batteria, nuova vita

Ho deciso di cambiare la batteria del mio Galaxy S2 dopo un degrado vertiginoso...

Conigli per gli aqquisti

Conigli per gli aqquisti: vi siete mai soffermati a leggere i commenti dei vari...

Vodafone casa: disservizio e presa in giro

Ho Vodafone come operatore telefonico per casa e cellulare ma mentre sul secondo direi...

Risoluto e definito: questione di “italiano”

Con queste poche righe vorrei mettere luce sull'errato utilizzo del termine "risoluto" al posto...

iPad 3: il miglior tablet di sempre (va bene così?)

Con questo articolo intendo rispondere ad un utente che in modo molto "imparziale" ed...

La follia dei brevetti americani: Apple brevetta l’interfaccia

  Adesso basta, veramente basta, ed è ora che tutti apriate gli occhi utenti Apple;...
spot_img

Lamberto Salucco

(Firenze, 1972) – Sono un consulente informatico (ma laureato in Lettere Moderne), mi occupo di marketing (ma solo digitale), social media (ma non tutti), editoria (ma non cartacea), musica (ma detesto il reggae), formazione (ma non scolastica), fake news (ma non sono un giornalista), programmazione (ma solo Python), siti web (ma solo con CMS), sviluppo app (ma solo iOS e Android), bias cognitivi (ma non sono uno psicologo), intelligence informatica (ma solo OSINT), grafica 3D (ma niente CAD), grafica 2D (ma niente Illustrator), Office Automation (ma non mi piace Access).
 

Forse ti potrebbe interessare anche: