SMB – Buoni&Cattivi

I BUONI

Facundo Mostarda - SupermegaboyFacundo Mostarda – È uno degli uomini più anonimi di Firenze City. Ma la sua vita anonima è solo una copertura, perché ogni notte Facundo si trasforma in Supermegaboy, il supereroe che combatte il crimine. Solo Adalberto Nabucco, genio informatico e suo migliore amico, conosce la sua vera identità. È segretamente innamorato di Geronima Pepper e balbetta ogni volta che la incontra; lei però non lo degna di uno sguardo perché il suo cuore batte solo per Supermegaboy, non sapendo che si tratta in realtà della stessa persona.

 

SupermegaboySupermegaboy – Alias Facundo Mostarda, è il supereroe che proteggere Firenze City da malvagi, cattivi, criminalità organizzata, mostri, alieni e chi più ne ha più ne metta. In possesso dei misteriosi metodi ninjutsu e dei segreti di una mezza dozzina di arti marziali, ha sviluppato potenti superpoteri (la cui utilità non è sempre lapalissiana per l’uomo comune) e nelle proprie missioni notturne utilizza anche le superarmi costruite da Adalberto Nabucco.

 

Adalberto NabuccoAdalberto Nabucco – Genio informatico e miglior amico di Facundo Mostarda, è stato lui ad aiutarlo a trasformarsi in Supermegaboy confezionando la supertuta. È l’unico a conoscere la sua vera identità. Trascorre gran parte del tempo nel laboratorio segreto a costruire nuove superarmi, ed è sempre in prima linea nella lotta contro il crimine. Ha avuto una storia con Guendalina Mistery, e anche se adesso non stanno più insieme sono ancora segretamente innamorati l’uno dell’altra.

 

Geronima PepperGeronima Pepper – Timida e introversa, lavora nel negozio di fiori all’angolo. Geronima è innamorata di Supermegaboy, ma non sa che dietro al supereroe si cela Facundo Mostarda, il suo anonimo vicino di casa che balbetta per l’emozione ogni volta che la incontra. Il suo sogno segreto è diventare una grande cuoca e aprire un ristorante. È estremamente distratta, e la sua disattenzione spesso la fa finire nei guai.

 

Guendalina MisteryGuendalina Mistery – È un’eroina mascherata, schiva e riservata, che come Supermegaboy chiede spesso aiuto ad Adalberto Nabucco, genio informatico, per avere nuove armi da usare contro il crimine. È stata fidanzata con Adalberto, ma purtroppo anche le cose belle, anzi bellissime, finiscono e così la dura vita di supereroina li ha fatti allontanare. In realtà, è ancora segretamente innamorata di lui.

 

Lia RottazziLia Rottazzi – È una vicina di casa dei genitori di Facundo Mostarda, vive nell’appartamento sopra al loro. Incurante di ogni minima regola sia di buon vicinato sia d’igiene, è stata proprio lei a gettare dalla finestra l’orrenda mistura che ha travolto il povero Facundo, modificando il suo organismo in modo irreversibile e trasformandolo nel supereroe Supermegaboy. Parla come uno scaricatore di porto pugliese e detesta i giovani.

 

20140406-155142.jpgFranco Cannone – Tenente di polizia e conoscente di vecchia data di Adalberto Nabucco, si ritrova spesso (magari controvoglia) a indagare sugli stessi casi in cui sono coinvolti il genio informatico e Supermegaboy. Uomo tutto d’un pezzo, acerrimo fumatore, circondato da collaboratori non particolarmente brillanti, ha un carattere decisamente scontroso che gli ha impedito di fare carriera al commissariato.

 

EcokidEcokid – È l’eroe ecologico di Firenze City, che fa la raccolta differenziata, raccoglie la merda del proprio ecocane e sostituisce le lampadine dell’illuminazione stradale con led a basso consumo. Nessuno lo sa, ma dietro le spoglie di Ecokid si nasconde lo schivo commercialista Terenzio Ghirappa.

 

 

Supermegaboy PirricchioPirricchio – È l’animale domestico di Adalberto Nabucco, una bestia sconosciuta proveniente dall’Africa equatoriale che vive adesso nel suo laboratorio segreto. Giallo, la testa vagamente caprina reclinata sulla destra, gli occhi sbarrati e il corpo piantato su quattro zampe corte e pelose. Un animale misterioso che nasconde molti lati oscuri…

 


I CATTIVI

Brutus DexterBrutus Dexter – Nato ad Atlantide, il continente sommerso, agli occhi di tutti i cittadini di Firenze City è il rispettabile presidente della multinazionale Atlas. Questa azienda potentissima controlla anche il Firenze City Telegraph per cui lavora Facundo Mostarda. Per la gente, Brutus Dexter è anche un generosissimo promotore di opere umanitarie. In realtà, la sua cattiveria non conosce confini e il suo obiettivo è diventare padrone assoluto del mondo.

 

DirettoreMaramao Babonzi – È il sindaco di Firenze City, nonché amico intimo del magnate Brutus Dexter, indicato da molti come il suo finanziatore occulto. Malgrado le accuse di corruzione, riciclaggio, favoreggiamento e frode, Babonzi riesce sempre a svicolare indagini e mass media.

 

 

GozzalloGozzallo – È un enorme mostro peloso, alto circa 20 metri, dalla forma molto poco aggraziata di mega nutria. Vive nascosto nell’Arno, nei pressi delle Cascine, ed esce saltuariamente in cerca di cibo seminando ovviamente il panico tra la popolazione. Nessuno conosce la sua vera origine. Alcuni affermano che sia stato generato dall’inquinamento, altri invece sono pronti a giurare che in realtà sia venuto a contatto con una terrificante mistura della Lia Rottazzi.

 

Black ApopiBlack Apopi – È una supereroina mascherata del male che ha il potere di assumere sembianze animalesche. Nutre un odio profondo per gli esseri umani, perché quand’era bambina la nonna ha lessato per errore il suo pesce rosso scambiandolo per un bastoncino di merluzzo impanato. E così di giorno è la timida cassiera di un negozio di animali. Mentre di notte è la terribile e prosperosa Black Apopi, che vaga per la città in cerca di vittime.

 

DiabolicoRufusDiabolico Rufus – È un nano che vuole rendere schiava tutta l’umanità con la magia nera. Grande alchimista, possiede un banchino di giubbotti in pelle, in San Lorenzo, dietro il quale crea misture e compie malefici a danno della cittadinanza di Firenze City.

 

 

Supermegaboy DeteuroniI Deteuroni – Sono alieni provenienti da Venere, dall’aspetto scimmiesco e di colore verde. Non possiedono armi di distruzione di massa ma hanno la capacità di prendere sembianze umane e di mescolarsi ai turisti, agli impiegati, agli studenti. Il loro obiettivo è creare a Firenze City una colonia deteurona, per poi passare alla conquista del mondo intero.