SMB – Doppia identità

Facundo MostardaFacundo Mostarda è un uomo anonimo. Ha uno sguardo anonimo nascosto da occhiali anonimi. Sulla testa anonima si è fatto crescere capelli anonimi con una riga anonima nel mezzo. Ha fermato la sua crescita per avere una statura anonima e un numero anonimo di scarpe. Guida uno scooter anonimo con un casco anonimo. Lavora in modo anonimo al Florence City Telegraph con l’anonima qualifica di tuttofare. Si nutre di surgelati anonimi e anonime scatolette di tonno. Si esprime usando parole e concetti anonimi. Ha qualche amico anonimo con cui va in giro per locali anonimi a ballare musica anonima. Vorrebbe scopare in modo anonimo ragazze anonime ma nessuna lo considera, è troppo anonimo.

Insomma, Facundo Mostarda è un uomo anonimo perfetto. Uno dei migliori di Firenze City. Una dote innata. Anche i suoi genitori si sono scordati di lui e hanno subaffittato la sua camera a uno studente turco che frequenta un dottorato in agraria. E così Facundo è andato a vivere in un appartamento anonimo posto a un piano anonimo di un anonimo palazzo. Non provate a cercarlo, non riuscireste a trovarlo. Non chiedete di lui, nessuno sarebbe in grado di aiutarvi.

Quello che però nessuno sa è che Facundo Mostarda è anonimo per scelta. È costretto a farlo, perché deve nascondere la sua vera identità. Tutti quelli come lui devono farlo. È la regola. La regola dei supereroi. Perché ogni sera Facundo, dismessi i panni dell’uomo anonimo, si trasforma nel paladino del bene. L’eroe che mette a repentaglio la propria vita perché trionfino giustizia, legalità, uguaglianza, fratellanza, decoro e buon costume. L’eroe che combatte coi superpoteri senza sosta cattivi, supercriminali, terroristi, malvagi, pocodibuono, contrabbandieri e borseggiatori. Ma anche mostri, alieni, vampiri, virus, zombie, disastri ambientali e meteoriti.

Ogni sera, quando l’ombra scura della notte si allunga nelle strade della città, Facundo Mostarda diventa Supermegaboy. E i cittadini di Firenze City possono dormire sonni tranquilli.

Per seguire le avventure di Supermegaboy collegati ogni settimana al blog e facci sapere cosa ne pensi! Purtroppo ormai il sito non esiste più…