Nexus One in uscita con Sense UI? Svista e Verizon si scusa

Come tutti ormai sanno, il Nexus One è un Google Phone puro, ossia commercializzato attraverso il canale Google ufficiale e senza personalizzazioni del sistema operativo; quel che ci troviamo installato è una versione pulita di Android, senza alcun intervento da parte di HTC nè sul comparto software a corredo nè sull’interfaccia.

Quel che però appare sul sito di Verizon ci lascia perplessi, al punto di non poter dare per certo quanto sia leggibile nello screen shot riportato; se quanto detto fino ad ora è vero, apprendiamo che con Verizon potrebbe essere vero anche il contrario dal momento che è possibile leggere sia che il Nexus è un telefono vendibile attraverso il canale Google ufficiale, sia notare che nella colonna sinistra il quarto punto dal basso citi la presenza della Sense UI.

Questo lascia un po’ perplessi, dal momento che abbiamo sempre conosciuto il Nexus One come il GPhone per eccellenza; lo aveva scelto la stessa Google come punta di diamante per le potenzialità del proprio OS, quindi privo di qualsiasi brandizzazione HTC; di contro, però, potremmo ipotizzare un apprezzamento dal parte del colosso di Mountain View per l’interfaccia Sense che tanto ha fatto la fortuna dei terminali HTC; Hero al primo posto.

Ed essendo il Nexus indirizzato ad una vita vissuta all’insegna dei dati fruiti in mobilità forse più di altri terminali Android, la scelta di inserire la Sense potrebbe trovare una spiegazione logica nel voler connettere “socialmente” la propria rubrica a FB in primis. Con tutti gli annessi che ne derivano siano essi le foto presenti sul social stesso o album provenienti da Picasa o Flickr.

Dal punto di vista hardware, infine, il Nexus One ha sicuramente le carte in regola per far muovere la personalizzazione HTC essendo praticamente uguale adl Desire.

Anche in questo caso, solo l’uscita effettiva del terminale potrà smentire o confermare questa notizia; dal canto nostro ci auguriamo che possa trovare un riscontro positivo.

Aggiornamento: Verizon si è scusata della svista e ha corretto. Nexus One sarà senza Sense come è sempre stato.

Altri articoli

Lo scarso interesse per Windows 8

Secondo MicroSoft l'interesse degli utenti nei confronti di Windows 8, il futuro sistema operativo...

Qualità di un servizio: Amazon.it

Voglio assolutamente fare i miei complimenti allo Store online di Amazon.it per la qualità...

Portiamo DropBox a oltre 23GB

Lo spazio online non è mai troppo ed i servizi sono davvero tanti, ma...

Falso “perbenismo”: io sto con Delio Rossi

Lo dico apertamente e a chiare lettere, tanto sono ormai abituato a essere impopolare...

Siete pronti alla fine del mondo?

21/12/2012: la fine del mondo. Avete assolto a tutti i vostri doveri? Avete salutato le...

Evento PINOCCHIO a Firenze!

Evento Pinocchio: a Firenze, in Largo Annigoni, ti aspetta l’emozione di un Pinocchio mai...
spot_img

Lamberto Salucco

(Firenze, 1972) – Sono un consulente informatico (ma laureato in Lettere Moderne), mi occupo di marketing (ma solo digitale), social media (ma non tutti), editoria (ma non cartacea), musica (ma detesto il reggae), formazione (ma non scolastica), fake news (ma non sono un giornalista), programmazione (ma solo Python), siti web (ma solo con CMS), sviluppo app (ma solo iOS e Android), bias cognitivi (ma non sono uno psicologo), intelligence informatica (ma solo OSINT), grafica 3D (ma niente CAD), grafica 2D (ma niente Illustrator), Office Automation (ma non mi piace Access).
 

Forse ti potrebbe interessare anche: