Pillole di Excel – 20 – Sistemi di data

In questo capitolo affronteremo una parte delle funzioni di data, con un’introduzione sull’argomento e una rapida carrellata sulle funzioni più semplici.

Conto di inserire un capitolo sulle funzioni più complicate nel prossimo manabile quindi mi terrò davvero sul semplice.

 

I sistemi data

Iniziamo con le cattive notizie: il mondo delle date in Excel non è particolarmente ordinato. Ci sono molte incongruenze che possono lasciare spiazzati gli utenti alle prime armi (e anche qualcuno più esperto).

Ma come fa Excel a contare, per esempio, quanti giorni mancano al prossimo Natale? Se noi digitiamo una data (per esempio 05/01/2020) in una cella, possiamo notare che il contenuto viene allineato a destra, segno inequivocabile che Excel lo vede come un dato numerico.

E in effetti lo è: provando a formattare come “Generale” quella cella (vedi capitolo 06) otteniamo 43.835. Questo non è altro che il numero di giorni che sono passati dal primo giorno che MS Excel conosce, ovvero 01/01/1900.

Se inserite una data precedente a quel giorno, MS Excel visualizzerà nella cella una serie di cancelletti (#) perché non è una data consentita.

In realtà la prima data che MS Excel conosce è 00/01/1900 che (giuro!) secondo lui era un sabato perché lo calcola tornando indietro di un giorno e quindi, dato che il primo gennaio secondo lui era domenica, lo zero gennaio deve necessariamente essere stato un sabato.

 

Pillole di Excel - 20 - Sistemi di data - Lamberto Salucco Rebus Multimedia

 

Che poi, fra l’altro, è anche una doppia bischerata perché il primo gennaio 1900 non era nemmeno domenica ma lunedì.

Lasciamo perdere o non ne usciamo più.

 

Altri sistemi di data

Tutto ciò, comunque, è vero più o meno solo nel mondo di MS Excel su Windows. Esiste un altro sistema per la data e si riferisce al vecchio modo di calcolare le date in MS Excel su Mac: il temutissimo “Sistema data 1904”. Questo simpaticone può essere attivato e disattivato dalle opzioni di Excel, generalmente nella tab “Avanzate” o “Calcolo”. In pratica, in questo sistema data, il primo giorno che MS Excel conosce non è 00/01/1900 ma è 01/01/1904 con una meravigliosa differenza dal sistema data canonico di 1.462 giorni, una cosa che farebbe impazzire chiunque.

Facciamola quindi facile: se doveste notare un inspiegabile errore di quattro anni e un giorno fra date in file diversi o nello stesso file aprendolo da macchine diverse, sapete più o meno cosa fare o almeno da dove partire.

E veniamo al sistema data nel mondo Calc. La buona notizia è che questo software ha le stesse impostazioni a prescindere dal Sistema Operativo: è uguale su Windows, su MacOS e su Linux. La cattiva notizia è che, in Calc, la prima data conosciuta (ovvero lo zero) è sabato 30/12/1899 e aumenta il delirio…

Nelle Opzioni si può anche impostare 01/01/1900 oppure 01/01/1904. Ci sarebbero da fare ulteriori considerazioni sul fatto che il valore zero (e non il valore uno) venga visualizzato come 01/01/1900; vi prego, permettetemi di glissare.

La prossima volta parliamo di funzioni di data.

 

 

Tratto da “Manabile Semiserio di Excel – Parte Prima per principianti

Qui il link per acquistare il libro su Amazon

Manabile semiserio di Excel, prima parteStrade scomparse di Firenze, prima parte - - Lamberto Salucco | Rebus Multimedia

 

Altri articoli

Ep. 64: “La super tirachinas”

https://www.youtube.com/watch?v=kzFhIqP_BWE   “Qué le gusta?” chiede Supermiguel Ramonito Gomez de la Sernita. “Este es un tirachinas......

Ep. 8: “Il mistero delle suore che esplodono”

Era una mattina di fine primavera a Firenze City quando Facundo Mostarda, indossati i...

Florence City Telegraph: “ATTENTATO!”

  ATTENTATO! Chi stava guidando l'Ape Cross che ha quasi ucciso un uomo? E chi...

Chi l’ha visto: “Il caso Mostarda”

https://www.youtube.com/watch?v=I9tcvKNF8vw "Chi l'ha visto? - Edizione speciale" Nuovo appuntamento con la trasmissione dedicata alle sparizioni e...

Ep. 23: “Gozzallo no Gyakushū VS Supermegaboji”

Era una notte d'inizio autunno a Firenze City, pace e silenzio regnavano a Cascine...

Pillole di Excel – 26 – Filtro avanzato

Bene, iniziamo il secondo libro con uno strumento non proprio famosissimo così mi faccio...
spot_img

Lamberto Salucco

(Firenze, 1972) – Sono un consulente informatico (ma laureato in Lettere Moderne), mi occupo di marketing (ma solo digitale), social media (ma non tutti), editoria (ma non cartacea), musica (ma detesto il reggae), formazione (ma non scolastica), fake news (ma non sono un giornalista), programmazione (ma solo Python), siti web (ma solo con CMS), sviluppo app (ma solo iOS e Android), bias cognitivi (ma non sono uno psicologo), intelligence informatica (ma solo OSINT), grafica 3D (ma niente CAD), grafica 2D (ma niente Illustrator), Office Automation (ma non mi piace Access).
 

Forse ti potrebbe interessare anche: